Archivio

Archivio per la categoria ‘INFORMAZIONE E MASS-MEDIA’

ITALIANI PIU’ CONSAPEVOLI: LA FOTOGRAFIA DELL’EURISPES

21 febbraio 2018 Nessun commento

Italiani più veg, più attenti alla sostenibilità e al risparmio: l'Eurispes di Redazione Il Cambiamento

Il Rapporto Eurispes 2018 “fotografa” l’italianità in tutte le sue caratteristiche, positive e negative: abitudini, scelte, tendenze che vanno per la maggiore, convinzioni. Fra queste ci sono anche segnali incoraggianti. In coda anche il link ad un articolo di Sauro Martella, vicepresidente dell’Associazione Vegani Italiani.

Prosegui la lettura…

E SE IL BOTTONE ROSSO CONTRO LE FAKE NEWS FOSSE UNA FAKE NEWS?

6 febbraio 2018 Nessun commento

Risultati immagini per e se il bottone contro le fake news fosse una fake newsdi Alessandro Robecchi

Il Ministro dell’Interno Minniti ha lanciato, in vista delle prossime elezioni politiche, un nuovo servizio del “commissariato online” che permetterà ai cittadini di suggerire presunte bufale. Orwell sempre più vicino? Conviene riderci sopra (amaramente)…

Prosegui la lettura…

PROPOSTE CONTRO LE FAKE NEWS: LA POSIZIONE DI DFSN

4 febbraio 2018 Nessun commento

di Coordinamento DFSN

Il problema delle fake news è concreto a tutti i livelli, da piccole realtà del Web fino alle grandi testate giornalistiche. Un’informazione corretta è imprescindibile per una sana vita democratica e combattere la falsità, indipendentemente dal soggetto che la promuove. Le proposte di Decrescita Felice Social Network.

Prosegui la lettura…

INTERNET SOTTO ACCUSA, I PENTITI DELL’UTOPIA DIGITALE

2 febbraio 2018 Nessun commento

Risultati immagini per internet cervellodi Massimo Gaggi

Si moltiplicano le denunce sulla dannosità ed i pericoli di internet, in particolare dei vari “social”, da Facebook a YouTube. Non provengono solo da medici o sociologi che studiano l’evoluzione del fenomeno digitale; ma anche da ex manager o dipendenti delle grandi aziende informatiche. Facebook, ad esempio, ha “la capacità di individuare i teenager più vulnerabili in quanto tristi, stressati, depressi, insicuri, sconfitti”.

 

Prosegui la lettura…

I MEDIA E LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE: INTERVISTA A LORELLA ZANARDO

27 gennaio 2018 Nessun commento

Dal programma televisivo Drive In (Foto tratta da Wikipedia)di Alessandra Profilio

La violenza contro le donne si combatte partendo dall’educazione all’affettività nelle scuole e dalla formazione ad un uso consapevole dei media. Ne è convinta Lorella Zanardo, attivista, scrittrice e coautrice del documentario “Il corpo delle donne” che ha denunciato la rappresentazione del femminile in tv.

Prosegui la lettura…

LA DEMOCRAZIA IN MANO A TRE MANAGER

4 gennaio 2018 Nessun commento

di Francesco Gesualdi

La Walt Disney ha acquisito buona parte di 21st Century Fox. Ora a sfidarsi sul piano delle notizie diffuse tramite televisione e internet (con i loro carichi di pubblicità) a livello planetario sono soltanto tre emittenti, tutte statunitensi. E chi sono gli azionisti? Fondi di investimento, ovvero la finanza. Parlare di democrazia è ridicolo.

Prosegui la lettura…

PEACE&OLIVES

23 novembre 2017 Nessun commento

peaceolives-per-paolo_foto2Era inevitabile che la scomparsa di una persona così amata come Paolo Romboli facesse emergere l’urgenza di reagire al dolore, realizzando qualcosa che possa portare avanti le sue idee e il suo impegno civile. E così, in pochi giorni, decine di persone di varie realtà associative della Valdera si sono incontrate ed hanno deciso di cominciare un percorso comune, sostenendo da subito un progetto importante da portare avanti nel nome di Paolo. La R.E.S. Valdera aderisce pienamente a questo percorso, invitiamo tutti i nostri attivisti e simpatizzanti a sostenerlo; vi terremo aggiornati sulle prossime iniziative. 

Prosegui la lettura…

UN GIORNO TRISTE

9 novembre 2017 Nessun commento

ciao-paolo-resv

Oggi è un giorno molto triste per tutti coloro che si impegnano per la costruzione di un mondo migliore. Dopo una malattia che l’ha portato via in pochi mesi, stanotte Paolo Romboli è volato via.

Paolo è sempre stato un punto di riferimento costante, un esempio per chiunque lottasse per un altro mondo possibile; molte sono le associazioni, comitati, movimenti che fanno parte della Rete per l’Economia Solidale della Valdera nei quali il suo impegno è stato fondamentale e prezioso.

Da Legambiente Valdera al Forum Acqua Valdera, dal Comitato Stop TTIP al Coordinamento Gestione Corretta Rifiuti, ovunque ci fosse da lottare per difendere l’ambiente, i diritti dei più deboli, i beni comuni, per un’altra economia, solidale, equa… Paolo era lì, con la sua immancabile ironia e la sua umanità unica. Era davvero difficile non essergli amici e non sentirlo vicino.

Consapevole della sua grave malattia, nelle ultime settimane aveva fatto un bilancio della sua vita concludendo che “poteva dirsi soddisfatto perché era stato fortunato”. Caro Paolo, quelli davvero fortunati in realtà siamo stati tutti noi che abbiamo avuto la possibilità di incrociarti e percorrere pezzi importanti di strada al tuo fianco. Per questo non possiamo altro che salutarti con un enorme: grazie!

Tutta la R.E.S. Valdera si stringe a Monica, Linda e ai familiari.

Rete per l’Economia Solidale della Valdera

.

 

 

Per chiunque volesse rendere l’ultimo saluto a Paolo, i funerali si terranno domani, venerdì 10 novembre, presso la Chiesa di San Giovanni Evangelista a Ponsacco con inizio alle ore 14:45.

..

ECCO DOVE ERANO I NO TAV

6 novembre 2017 Nessun commento

di Luigi Casel

Una lettera dalla Valsusa, scritta in risposta a un articolo (firmato da un noto giornalista) apparso sul quotidiano Libero con il titolo “La Val Susa brucia nell’indifferenza di no-Tav e grillini”.

Prosegui la lettura…

I RAGAZZI HANNO MANGIATO LA FOGLIA

19 settembre 2017 Nessun commento

di Enrico Euli*

La formazione dei giovani ormai passa solo casualmente nelle aule, e solo per obbligo. Si educano all’accondiscendenza ed alla facilità di poter ottenere tutto quel che vogliono, mentre si accrescono le richieste di competizione e la spinta alle gerarchie.

Prosegui la lettura…