Archivio

Archivio per la categoria ‘GUERRA E PACE’

L’OSPITALITA’, IL FATTORE ECONOMICO CHE PUO’ RILANCIARE L’IDENTITA’ EUROPEA

2 febbraio 2019 Nessun commento

Risultati immagini per L'OSPITALITA', IL FATTORE ECONOMICO CHE PUO' RILANCIARE L'IDENTITA' EUROPEAdi Luigino Bruni*

L’ospitalità è un bene comune che ha contraddistinto i popoli europei da secoli e garantito la crescita al continente; dall’antica Grecia alla civiltà romana. Quando è stata negata, ha scatenato guerre. In un mondo molto più insicuro, indigente e violento del nostro, quegli antichi uomini capirono che l’obbligo di ospitalità è essenziale per uscire dalla barbarie.

Prosegui la lettura…

Categorie:GUERRA E PACE

E’ VERO, L’AFRICA CONTINUA AD ESSERE UNA TERRA DI CONQUISTA

30 gennaio 2019 Nessun commento

Risultati immagini per E' VERO, L'AFRICA CONTINUA AD ESSERE UNA TERRA DI CONQUISTAdi Angelo Ferrari

Ogni Stato fa un po’ quello che gli pare, anche perché nel battibecco quotidiano sono entrati fattori che, se presi da soli, nulla hanno a che fare con il fenomeno migratorio. L’Africa possiede il 30% delle risorse naturali dell’intero pianeta, il suo Pil vale il 3% di quello mondiale.

Prosegui la lettura…

RIACE PREMIO NOBEL PER LA PACE: LA CAMPAGNA DI CONCLUDE IL 30 GENNAIO

24 gennaio 2019 Nessun commento

Riace Premio Nobel per la Pace: la campagna si conclude il 30 Gennaiodi Redazione Pressenza

Si concluderà il 30 gennaio la raccolta di firme di persone, personalità, istituzioni ed associazioni per proporre la candidatura di Riace e del suo modello di accoglienza a Premio Nobel per la Pace 2019. Possono sottoscrivere la richiesta, che sarà inoltrata al Comitato per l’assegnazione dei premi Nobel, anche singoli cittadini, oltre ad associazioni, docenti universitari, parlamentari.

Prosegui la lettura…

Categorie:GUERRA E PACE

AFRICA, SMETTIAMOLI DI RAPINARLI A CASA LORO

8 gennaio 2019 Nessun commento

Risultati immagini per Africa, smettiamola di rapinarli a casa lorodi Marinella Correggia

Secondo il rapporto Honest Accounts, a conti fatti il continente africano risulta essere creditore climatico e finanziario. E gli stessi africani nemmeno lo sanno. Serve una diversa narrazione. E politiche economiche che portino a uno sviluppo equo, riparazioni obbligatorie da parte del Nord previo calcolo delle responsabilità, contrasto ai paradisi fiscali, promozione di forme di attività economiche diverse dalle estrattive, risarcimento dei costi climatici.

Prosegui la lettura…

SIT-IN DEI PACIFISITI A CAMP DARBY

6 gennaio 2019 Nessun commento
camp-darby-5-01-19di Jeff Hoffman*

Oggi si è svolto di fronte alla base statunitense di Camp Darby un presidio promosso dall’Associazione Italia-Cuba a cui ha aderito il neonato Coordinamento Toscano contro Camp Darby e altri gruppi autonomi come il Comitato No Camp Darby di Pisa.

 

Prosegui la lettura…

Categorie:GUERRA E PACE

IL 2019 DI RIACE

4 gennaio 2019 Nessun commento

Risultati immagini per riace 31 dicembredi Chiara Sasso*

Riace dava fastidio prima perché era una storia straordinaria di accoglienza che nessuno aveva previsto. Riace germoglia oggi, nonostante tutto, negli incontri in tutta Italia (sempre gremiti), nel Capodanno inaspettato a Riace nato sui social, nelle iniziative di solidarietà della Fondazione di partecipazione che verrà presentata il 12 gennaio per far ripartire i progetti di accoglienza.

Prosegui la lettura…

UNA CONTROSTORIA DEL NOVECENTO

29 dicembre 2018 Nessun commento

di aa.vv.*

Si può parlare del secolo racchiuso tra il 1918 e il 2018 come di un secolo di pace? A Torino, un gruppo di studiosi crede di sì: mettendo insieme diverse esperienze di pace e giustizia dei decenni passati in tutto il mondo, ha dato corpo a una vera e propria controstoria. Non sono solo le guerre e il sangue sparso a indirizzare la storia dell’umanità, ma anche, e soprattutto, le azioni di pace, gli atti e le lotte nonviolente, di cui il Novecento è costellato.

Prosegui la lettura…

Categorie:GUERRA E PACE

DODICI STORIE DI RESISTENZA E SPERANZA PER IL 2018

27 dicembre 2018 Nessun commento

di Ilaria Sesana

Come ogni anno, il Transnational Institute ha selezionato i risultati più significativi raggiunti nel corso dell’anno da movimenti e attivisti in tutto il mondo. Dal Messico agli Stati Uniti passando dal Mediterraneo.

 

 

Prosegui la lettura…

PEPE MUJICA: “IL CAPITALE HA RESO IL MONDO PIU’ POVERO E PIU’ DISEGUALE”

21 dicembre 2018 Nessun commento

Risultati immagini per PEPE MUJICA: "IL CAPITALE HA RESO IL MONDO PIU' POVERO E PIU' DISEGUALE"di Luca Celada

America latina. Dialogo con l’ex presidente dell’Uruguay, in buen retiro nella sua fattoria: «La maggioranza incolpa capri espiatori subalterni, i migranti. Ma ignora le vere cause: le economie transnazionali e il modo in cui concentrano la ricchezza».

Prosegui la lettura…

Eventi ed iniziative

6 dicembre 2018 Nessun commento

.

CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER MEDITERRANEA

c/o Circolo Arci L’Ortaccio, Vicopisano

.

DOMENICA 16 DICEMBRE

 

2f97bb72-e161-4da2-801d-7c8d43377ff0Ore 13:00

Pranzo-buffet vegetariano di raccolta fondi per il progetto Mediterranea

Prenotazioni presso il Circolo Arci L’Ortaccio, tel. 050/799165. Costo 12 euro.

Ore 15:00

Cosa succede oggi nel Mar Mediterraneo? Migrazioni, criminalizzazione e forme di resistenza

con Martina Tazzioli (Swansea University), Tommaso Fabbri (Medici Senza Frontiere), coordina Anna Brambilla (ASGI).

.