Archivio

Archivio per la categoria ‘ECONOMIA E LAVORO’

A COSA SERVE LA DUAL TAX

10 giugno 2018 Nessun commento

Risultati immagini per a cosa serve la dual taxdi Alessandro Giglioli

Vale la pena di andare a vedere chi sono i fortunati italiani che pubblicamente o privatamente fanno il tifo per la Flat tax (ribattezzata dal Sole 24 Ore “Dual tax”). Dirigenti pubblici e privati, alti magistrati, diplomatici, parlamentari e consiglieri regionali, alti gradi delle forze armate, docenti universitari e rettori, giornalisti, medici chirurghi, liberi professionisti, grossi commercianti, piloti d’aereo, notai…

Prosegui la lettura…

Categorie:ECONOMIA E LAVORO

SACKO SOUMALI E IL POMODORO GLOBALIZZATO

6 giugno 2018 Nessun commento

di Igor Giussani

Il barbaro assassinio di Sacko Soumali, sindacalista del Mali ucciso nei giorni scorsi a Vibo Valentia, ha di nuovo catapultato all’attenzione pubblica (…per quanto?) la drammatica situazione di sfruttamento di questi lavoratori. Ma questo sistema non riguarda solo il Sud Italia, è l’espressione di un movimento che si dispiega a livello planetario; riflettere sulla ragion d’essere del caporalato agricolo è doveroso.

Prosegui la lettura…

LA DEMOCRAZIA DELL’ALGORITMO

5 giugno 2018 Nessun commento

Risultati immagini per la democrazia baranesdi Andrea Baranes*

L’Italia è in una tempesta perfetta sui mercati, complice l’instabilità politica. Ma i rally speculativi giocano spesso su aspettative che si auto-avverano. Perciò inquieta che proprio nel giorno cruciale per un nuovo governo, Moody’s abbia ipotizzato un declassamento. Urge fissare nuove regole per la finanza.

Prosegui la lettura…

PERCHE’ OGGI E’ COSI’ DIFFICILE IMPORRE QUALCOSA AL CAPITALE? IL CASO DEL GLIFOSATO

3 giugno 2018 Nessun commento

Perché oggi è cosi difficile imporre qualcosa al capitale? Il caso del glifosatodi Riccardo Petrella

Il parlamento francese ha rigettato la proposta di definire una data di uscita dal glifosato nel 2021, nonostante la Francia si fosse precedentemente opposta al prolungamento dell’autorizzazione al suo uso in sede europea. Il presidente Macron ha motivato questo “cambio di linea” affermando che è nell’interesse dell’agricoltura industriale francese, per “dare tempo all’industria del vivente di trovare dei pesticidi non nocivi alla salute umana”.

Prosegui la lettura…

UN PUZZLE OLTRE IL DOMINIO DEL DENARO

31 maggio 2018 Nessun commento

di Francesco Gesualdi

La distruzione delle relazioni per avanzamento dei rapporti mercantili è una realtà che qualcuno ha deciso di combattere, riempendo di nuovi contenuti i meccanismi stessi che hanno contribuito al deragliamento della società: così, tra inevitabili limiti e contraddizioni, sono nate le Botteghe del commercio equo e solidale, i Gruppi di Acquisto Solidale, le esperienze di finanza critica. C’è vita contro e oltre il monstrum economicus.

Prosegui la lettura…

DE MASI E LA STRANA STORIA DELLA DISOCCUPAZIONE

28 maggio 2018 Nessun commento

Risultati immagini per lavorare gratis lavorare tuttidi Damiano Mazzotti

“Lavorare gratis, lavorare tutti” è il saggio illuminante, scorrevole e provocatorio del famoso sociologo Domenico De Masi. A patto di saper prendere per il verso giusto il suo messaggio, in parte controverso, che emana dal testo: altrimenti rischiamo semplicemente di incrementare le “mani libere” delle multinazionali e di chi non vede l’ora di sfruttare ulteriormente i lavoratori.

Prosegui la lettura…

Categorie:ECONOMIA E LAVORO

2 GIUGNO, FESTEGGIAMO LA REPUBBLICA. L’ITALIA E’ FONDATA SUL LAVORO E RIPUDIA LA GUERRA

25 maggio 2018 Nessun commento

Risultati immagini per rete pacedi Rete della Pace

Per il 2 giugno, festa delle Repubblica, noi celebreremo in modo civile e disarmato la Festa della Repubblica e della Costituzione. Che nei suoi principi fondamentali richiama, tra le altre cose, i diritti inviolabili dell’uomo, l’uguaglianza e la pari dignità sociale di tutti, il diritto al lavoro. E all’art. 11 dichiara il ripudio della guerra. Pubblichiamo il comunicato della Rete della Pace.

Prosegui la lettura…

DEBITO PUBBLICO: UNA STORIA DA RISCRIVERE

25 maggio 2018 Nessun commento

Risultati immagini per disuguaglianzadi Francesco Gesualdi

Il debito è un meccanismo di redistribuzione alla rovescia: prende a tutti per dare ai più ricchi. E i risultati si vedono: l’Italia è sempre più disuguale, con oltre 7 milioni di persone che vivono in stato di grave deprivazione materiale (dati ISTAT), e altri 11 milioni che vivono sul filo del rasoio. Gli strumenti per sottrarci a questo meccanismo perverso ci sono. Ma occorre la pressione popolare.

Prosegui la lettura…

Categorie:ECONOMIA E LAVORO

IL CLUB DI ROMA FA 50 ANNI. UN LIBRO SU COME CAMBIARE IN MODO SOSTENIBILE LA NOSTRA ECONOMIA

30 aprile 2018 Nessun commento

di Gianfranco Bologna

I 50 anni del Club di Roma, il think-tank fondato da Aurelio Peccei, sono l’occasione per rilanciare la riflessione iniziata nel 1972 con “The Limits to Growth”. Oggi un nuovo rapporto “Come On! Capitalism, Short termism, Population and Destruction of the Nature”, disponibile online.

Prosegui la lettura…

PIU’ DEBITO PER USCIRE DALLA CRISI

27 aprile 2018 Nessun commento

Risultati immagini per PIU' DEBITO PER USCIRE DALLA CRISIdi Andrea Baranes

Il problema dell’Italia è il debito pubblico. E’ stupefacente quanto poco ci si domandi – tra statistiche, impegni e dichiarazioni onnipresenti sulla riduzione del debito – per cosa lo Stato si stia indebitando. Lo Stato italiano ogni anno incassa più di quanto spende. Il problema sono gli interessi. Ma allora perchè non tornare alla proposta…

Prosegui la lettura…

Categorie:ECONOMIA E LAVORO