Archivio

Archivio per la categoria ‘BENI COMUNI, AMBIENTE, AGRICOLTURA’

NAVDANYA INTERNATIONAL: L’ATTIVISMO MONDIALE DI VANDANA SHIVA CHE PARTE DALL’ITALIA

9 dicembre 2018 Nessun commento

navdanya-2di Ezio Maisto

È il ramo internazionale di Navdanya, l’associazione di Vandana Shiva in India, ed ha la sua stessa mission: sostenere le lotte per la transizione verso sistemi di produzione del cibo più sani per le persone e per il pianeta. Abbiamo intervistato Ruchi Shroff, direttrice di Navdanya International, che è stata fondata e ha sede a Roma.

Prosegui la lettura…

LEGGE POPOLARE PER DIFENDERE I “BENI COMUNI”

7 dicembre 2018 Nessun commento

Risultati immagini per beni comuni commissione rodotàdi Ugo Mattei

Dieci anni fa la Commissione presieduta dal compianto Stefano Rodotà spiegò che esisteva una terza via, costituzionalmente sancita, tra “pubblico” e “privato”: la via dei “beni comuni”, priva di fini di lucro, collettiva, partecipata, ecologica e nell’ interesse delle generazioni future. E’ arrivato il momento di far pronunciare i cittadini, raccogliendo le firme necessarie a presentare in parlamento il disegno di legge elaborato allora.

Prosegui la lettura…

GUERRA CLIMATICA IN CORSO: PAROLA DEL GEN. FABIO MINI

30 novembre 2018 Nessun commento

I militari hanno già la capacità di condizionare l’ambiente. E nell’ambito militare non esiste una moralità che possa impedire di oltrepassare un certo punto, basti pensare allo sviluppo e le applicazioni degli ordigni atomici. Ciò che si può fare si fa, la voglia di conseguire un vantaggio spinge ad usare le tecnologie senza scrupoli. Parola di Fabio Mini, Generale di corpo d’armata dell’esercito italiano.

Prosegui la lettura…

RIMAFLOW, SOSPESO LO SFRATTO

29 novembre 2018 Nessun commento

RiMaflow, sospeso lo sfrattodi OccupyMaflow

Circa 500 persone, provenienti da varie parti d’Italia, hanno atteso l’arrivo dell’ufficiale giudiziario per lo sgombero della fabbrica autogestita RiMaflow. Ma in mattinata è stata definita in Prefettura l’intesa con Unicredit Leasing: lo sfratto è prorogato al 30/04/19, sei mesi durante i quali la cooperativa, oltre a proseguire le proprie attività, si impegna a trovare un altro sito idoneo. Respinta “l’offerta” di Unicredit di acquistare i capannoni.

Prosegui la lettura…

RIMAFLOW, A RISCHIO SGOMBERO DIECI ANNI DI FABBRICA RECUPERATA E DI LOTTA

27 novembre 2018 Nessun commento

di Roberto Maggioni

Ri-Maflow. A Trezzano sul Naviglio gli operai hanno creato la “Cittadella dell’altra economia”, la rete nazionale “Fuorimercato”, aderito alla rete di Communia, collaborato con Libera, Caritas Ambrosiana e la Casa della Carità, gli Archivi della Resistenza di Fosdinovo. Tutto questo rischia di finire, a causa dello sgombero annunciato per il 28 novembre. Anche Giovanni Impastato, fratello di Peppino esprime la sua “massima vicinanza”.

Prosegui la lettura…

VOGLIONO CANCELLARE RIMAFLOW

26 novembre 2018 Nessun commento

di RiMaflow

Dopo l’assurda vicenda dell’inchiesta del luglio scorso e l’arresto di Massimo Lettieri,  Il RiMaflow è sotto sfratto. La mattina di mercoledì 28 novembre Unicredit Leasing rischia di cancellare con la forza un’esperienza di autogestione operaia e di mutualismo che in quasi sei anni ha creato dal niente e senza aiuto alcuno 120 posti di lavoro. Un appello per impedire lo sgombero.

Prosegui la lettura…

IO VOGLIO IL 4 E L’ORTOPEDICO. E PURE I PALLONI

24 novembre 2018 Nessun commento

Un interessante messaggio, scritto da una cittadino di Torino a Notav.info, a proposito di un’allucinazione collettiva diffusa nelle ultime settimane in città e soprattutto sui media. “Gente che sbraita e urla per un tunnel come se invocasse il padreterno che con la bacchetta magica risolve tutti i nostri problemi: portare lavoro, ricchezza, benessere, servizi…ma questi sono pazzi, sono da rinchiudere; questa gente sul 4 ci va?”

Prosegui la lettura…

BASTA CON L’INGEGNERIA ATMOSFERICA

22 novembre 2018 Nessun commento

Risultati immagini per geoingegneriaPorre fine alle operazioni di ingegneria atmosferica. Inserire il traffico aereo tra le fonti di inquinamento antropico e fissare norme rigorose sulla composizione dei combustibili per garantirne l’eco-sostenibilità. Sono alcune delle motivazioni alla base della richiesta di audizione al governo presentata dalle associazioni “Riprendiamoci il Pianeta” e “Alternativa Riformista”.

Prosegui la lettura…

ASSEMBLEA R.E.S. VALDERA: TANTE IDEE PER IL 2019

20 novembre 2018 Nessun commento

Si è tenuta venerdì 16 novembre, presso il Centro Poliedro a Pontedera, l’Assemblea annuale della Rete per l’Economia Solidale della Valdera; vi hanno preso parte una trentina di persone in rappresentanza di 17 diverse associazioni, comitati e realtà che aderiscono alla rete. img_20181116_214127Una buona partecipazione, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. L’incontro è stato preceduto da un apericena conviviale (squisito, come sempre) preparato da Moira dell’Associazione “BuonPro”.

Dopo una breve introduzione rispetto al lavoro svolto dalla R.E.S. Valdera nel corso del 2018, ci siamo confrontati sui programmi futuri e le iniziative da intraprendere per il prossimo anno. Sono emerse molte idee interessanti, insieme a proposte di iniziative che spaziano in vari ambiti: dall’attenzione ai temi ambientali a quella sulla diffusione di stili di vita equi, dalla difesa dei diritti civili e sociali, all’attenzione ai temi del lavoro.

img_20181116_211641Era presente all’assemblea anche Giorgio Carpi del Direttivo DESAT (Distretto Economia Solidale Altro Tirreno, al quale aderisce anche la R.E.S. Valdera) che ha colto l’occasione per presentare a grandi linee il progetto, promosso dal DESAT stesso, della creazione di una MAG Altro Tirreno (vedi ad esempio qui per capire cos’è una MAG); un progetto che richiede sicuramente tempi medio-lunghi, ma che sta prendendo sempre più corpo.

Viste le molte idee che bollono in pentola, e la necessità di ragionarne in tempi più lunghi, è stato deciso di fissare subito un nuovo incontro collettivo della R.E.S. Valdera per giovedì 29 novembre, sempre con la solita formula del ritrovo alle 19:oo per un apericena collettivo a cui far seguire l’incontro. Probabilmente questa volta saremo ospitati dal Circolo ARCI “L’Ortaccio” di Vicopisano, ma sapremo fornirvi maggiori dettagli nei prossimi giorni. Siete fin d’ora tutti invitati a partecipare!

.

DOVE VA IL PIANETA TERRA?

18 novembre 2018 Nessun commento

Risultati immagini per dove va pianeta terra rainews24di RaiNews24

Una serie di interessanti video-interviste raccolte da RaiNews24 per capire lo “stato delle cose” sul pianeta Terra nel corso dell’antropocene (l’era dell’uomo) e come poter mitigare gli effetti, potenzialmente devastanti, che si preannunciano. Tra gli intervistati Rob Hopkins, Daniel Tarozzi, Ugo Bardi, Max Strata. Potete visualizzarli QUI.

Prosegui la lettura…