Archivio

Archivio per giugno 2018

STOP AL CONSUMO DI SUOLO: LA LEGGE POPOLARE ARRIVA IN PARLAMENTO

20 giugno 2018 Nessun commento

di Duccio Facchini

La proposta elaborata dal Forum italiano dei movimenti per la terra e il paesaggio è stata depositata alla Camera. Mira ad arrestare il consumo di suolo, che in Italia non conosce soste (250 chilometri quadrati di territorio all’anno, in media circa 35 ettari al giorno). Rispetto all’originale, però, titolo e parte finale erano stati peggiorati. Un “disguido” poi risolto.

Prosegui la lettura…

TMM, LA PROPRIETA’ CHIEDE I DANNI AGLI OPERAI

19 giugno 2018 Nessun commento

di QuiNewsValdera

Ventisei lavoratori licenziati sono stati citati in tribunale per circa un milione di euro. Millozzi: “Ultimo schiaffo alla dignità di lavoratori”. Una vicenda incredibile e paradossale (QUI una rassegna di articoli sulla vicenda) dove addirittura si vengono ora a chiedere i danni a persone già trattate in modo indegno e colpevoli solo di aver difeso il loro posto di lavoro.

Prosegui la lettura…

Categorie:ECONOMIA E LAVORO

MAMME NON INCENERITORE, APPELLO A ROSSI

18 giugno 2018 Nessun commento

di Comitato Mamme NO Inceneritore

L’agguerrito Comitato Mamme NO Inceneritore, dopo la sentenza del Consiglio di Stato che ha confermato l’annullamento del progetto di inceneritore “Case Passerini” di Firenze, ha scritto una lettera aperta al presidente della Regione Toscana: “Apriamo un confronto sul nuovo piano regionale dei rifiuti”.

Prosegui la lettura…

LA BANALITA’ DELL’ORRIBILE

17 giugno 2018 Nessun commento

La banalità dell'orribiledi Paolo Ermani

Una donna accasciata sui binari, appena investita da un treno. E un giovane che si scatta un selfie mentre, dietro di lui, i volontari del 118 stanno soccorrendo la donna ferita. È accaduto nei giorni scorsi alla stazione di Piacenza; a documentarlo è stato il giornalista Giorgio Lambri, con una foto pubblicata dal quotidiano Libertà che poi ha fatto il giro d’Italia.

Prosegui la lettura…

UN ALTRO ’68

16 giugno 2018 Nessun commento

Risultati immagini per 1968di Emilio Molinari

In questi mesi proliferano le celebrazioni dei 50 anni dal 1968, anno nel quale grandi movimenti di massa, con la loro forte carica di contestazione contro la società del tempo, interessarono quasi tutti i Paesi del mondo. “Abbiamo vinto o abbiamo perso?” La risposta non è semplice, perché in realtà in Italia ci furono almeno due sessantotto.

Prosegui la lettura…

REFERENDUM PER L’ACQUA BENE COMUNE: SE 7 ANNI VI SEMBRAN POCHI!

15 giugno 2018 Nessun commento

Risultati immagini per referendum acqua vittoria valderadi Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua

Sette anni fa si tenevano i referendum vittoriosi contro la privatizzazione dell’acqua. Da allora sono cambiati tanti governi e tutti hanno ignorato e contraddetto la volontà popolare favorendo di nuovo la privatizzazione del servizio idrico e degli altri servizi pubblici locali, reinserendo in tariffa il profitto garantito ai gestori e promuovendo fusioni e aggregazioni con le 4 mega-multiutility A2A, Iren, Hera e Acea.

Prosegui la lettura…

Eventi ed iniziative

15 giugno 2018 Nessun commento

volantino-incontro-pubblico-23-06-18Alla luce delle ultime importanti novità che preludono all’avvio della fase realizzativa, la cooperativa Casa degli Alberi organizza

.

SABATO 23 GIUGNO

dalle ore 15:00 alle ore 19:00

presso il Centro Poliedro a Pontedera (PI).

.

un incontro aperto a tutti gli interessati al Progetto Cohousing Pontedera.

.

Vi aspettiamo!    

.

Eventi ed iniziative

15 giugno 2018 Nessun commento

97165b2f-4f4b-4db5-a94f-000ae2013d5e

FARE COMUNITA’ PER CAMBIARE IL MONDO

14 giugno 2018 Nessun commento

di Francesca Guidotti

Cosa significa “fare comunità”? Come declinare nella vita di tutti i giorni il concetto di autonomia? È possibile trovare forme di autogoverno dove i cittadini sono i protagonisti della vita del proprio territorio? A questi e altri temi è dedicata una scuola estiva residenziale dal 25 al 29 giugno promossa in Val di Susa, dalla Rete delle reti.

Prosegui la lettura…

SONO SOUMAILA HO VENTINOVE ANNI

13 giugno 2018 Nessun commento

di Soumaila Sacko

Soumaila Sacko è stato ucciso perché nero e perché si è ribellato allo sfruttamento dei braccianti a Rosarno. Un anno fa ha raccontato al Centro Astalli, fondamentale punto di riferimento per i rifugiati in Italia, il suo difficile progetto migratorio. Soumaila era una persona splendida, aggettivo troppo abusato oggi in rete: quelli che sono in alto fanno di tutto non solo per schiacciare chi come Soumaila ha scelto di aggrapparsi all’idea di libertà ma anche per lasciarli invisibili. Abbiamo bisogno di fare nostre le parole di Soumaila, ogni giorno.

Prosegui la lettura…