BUONA LA PRIMA…

 

Locandina_AgoràBuona presenza di pubblico al cinema Agorà di Pontedera per la proiezione di “Presi per il PIL”, iniziativa promossa dalla R.E.S. Valdera. Il film mostra esperienze concrete di persone che hanno deciso di vivere senza essere schiavi dei soldi e della crescita, e riesce ad infondere fiducia nella possibilità di cambiamento del nostro sistema.

Prossimo appuntamento giovedì 9 aprile ore 21:30 con la proiezione di “Green Lies – Il volto sporco dell’energia pulita”. Anche in quell’occasione la serata sarà “addolcita” da alcune piccole delizie del commercio equosolidale.

Segnatevi la data!         

13 marzo 2015 Nessun commento

BOCCIATA LA MOZIONE D’INIZIATIVA POPOLARE SUL DISTRETTO 42

 

di Municipio dei Beni Comuni di Pisa

Lo scorso giovedì il Consiglio Comunale di Pisa ha bocciato la mozione d’iniziativa popolare, proposta da cittadini e associazioni, per il ritiro dal cosiddetto “progetto caserme” e la ricoversione a fini sociali dell’ex-Distretto militare “Curtatone e Montanara”, abbandonato da anni e riaperto per un breve periodo dalle associazioni. Pubblichiamo il comunicato stampa del Municipio dei Beni Comuni di Pisa sulla vicenda e, a seguire, una lettera aperta di protesta inviata al Sindaco Filippeschi da una sua elettrice.

Prosegui la lettura…

31 marzo 2015 Nessun commento

MICHAEL MOORE: “PIÙ TASSE AI RICCHI, MENO ARMI E GUERRE. ECCO COSA FAREI SE FOSSI PRESIDENTE”

 

di Michael Moore

Il regista, premio Oscar e autore di numerosi documentari di grande successo che hanno messo a nudo la società americana, lancia il suo programma elettorale: dal caricabatterie unico alle cure gratuite. Dalla riforma delle carceri a quella tributaria. Dal taglio delle spese militari al diritto di voto per i sedicenni. E per finire: l’estirpazione dell’ignoranza.

Prosegui la lettura…

31 marzo 2015 Nessun commento

LE NUOVE SFIDE DEL SOCIAL FORUM

 

di Giuliana Sgrena

A Tunisi 60 mila attivisti e 4.500 organizzazioni questo fine settimana si sono riuniti per il Forum Sociale Mondiale 2015. Non solo per seguire le centinaia di dibattiti organizzati dalle associazioni pre­senti, ma anche per esprimere la pro­pria solidarietà alla popolazione tunisina vittima del recente attacco terroristico.

Prosegui la lettura…

30 marzo 2015 Nessun commento

LA FINE DELL’ECONOMIA CHE CONOSCIAMO

 

di Pierluigi Fagan

Nessuno ci regala più niente in cambio di specchietti e collanine. L’economia come perno delle nostre società ha finito il suo ciclo storico, almeno da noi. L’occidente non è più nelle condizioni di sostenere il proprio sistema-tenore di vita.

Prosegui la lettura…

30 marzo 2015 Nessun commento

LA RETE RIVE E GLI ECOVILLAGGI IN ITALIA

 

di Elena Risirive (1)

In Italia 23 degli ecovillaggi presenti sul territorio sono riuniti nell’Associazione RIVE (Rete Italiana Villaggi Ecologici), un coordinamento di comunità e singole persone che raccoglie esperienze molto diverse tra loro. Nata nel 1996, l’associazione ha lo scopo di tenere in contatto le diverse esperienze consolidate fino a quel momento, e fornire supporto a quelle nate successivamente. Videointervista a Francesca Guidotti (presidente RIVE) e Mimmo Tringale (co-fondatore).

Prosegui la lettura…

29 marzo 2015 Nessun commento

LA CRISI DEL BENESSERE

 

di Leonardo Becchetti e Mauro Gallegati

Il sistema economico non produce tutta la felicità e il benessere che vorremmo. L’Italia ha fatto importanti passi avanti in questa direzione costruendo con un processo partecipato dal basso il sistema di indicatori del Bes. Ma il problema non è solo quello di costruire statistiche quanto quello di utilizzarle nelle scelte politico-economiche.

Prosegui la lettura…

29 marzo 2015 Nessun commento

AI SOGNATORI

 

di Miriam Cuccuim-possibile

La nostra classe dirigente ha ucciso ogni forma di possibilità di riscatto, dalla cultura, all’arte, dall’istruzione alla stessa politica. Ma a consentirlo è stata quell’indifferenza, quell’incessante bisogno di delegare le proprie responsabilità al di fuori, che sembra essere legato con il dna dell’”italiano medio”. Ma cambiare rotta si può, grazie anche ai giovani. Perché la vera battaglia oggi è sradicare la rassegnazione che ci fa piegare la testa e incurvare le spalle.

Prosegui la lettura…

28 marzo 2015 Nessun commento

POLETTI E “THE WALKING STUDENT”, PROGETTI PER LA FORMAZIONE (DEI CALLI)

 

di Alessandro RobecchiPoletti e ‘The walking student’, progetti per la formazione (dei calli)

Nei giorni scorsi hanno suscitato qualche polemica le dichiarazioni del ministro del lavoro Poletti sulle vacanze troppo lunghe per gli studenti e la necessità di spingere i ragazzi verso la “formazione”. Anche perché si tratta proprio del ministro che ha dato il nome a un decreto che prolunga la durata del precariato, consentendo innumerevoli rinnovi di contrattini per trentasei mesi. Pubblichiamo in proposito un commento dello scrittore satirico Alessandro Robecchi.

Prosegui la lettura…

28 marzo 2015 Nessun commento

ACQUA PUBBLICA ADDIO. OGGI BOLLETTE SALATE, MA IL FUTURO E’ PEGGIO

 

di Carlo di Foggia

A 4 anni dalla vittoria referendaria, fosche nubi si addensano sulle possibilità di ripubblicizzare l’acqua. Il combinato di “Sblocca Italia”, legge di stabilità e nuova riforma della Pubblica Amministrazione spiana la strada ad un’ulteriore privatizzazione dei servizi idrici. Un boccone troppo ghiotto, anche perché le bollette da quando è iniziata la privatizzazione continuano ad aumentare con percentuali vertiginose.

Prosegui la lettura…

27 marzo 2015 Nessun commento

RIFIUTI: TUTTO SI PUO’ RICICLARE

 

di Marco Boschinipannolini

Un sistema di riciclaggio integrale dei pannolini e pannoloni usati, ricavandone plastica e cellulosa sterilizzate da riutilizzare come materie prime seconde. E’ l’impianto inaugurato ieri in provincia di Treviso, che una volta a regime servirà una popolazione di 800 mila persone. Una buona notizia, in un paese come il nostro nel quale ogni anno si gettano circa 900mila tonnellate di prodotti assorbenti.

Prosegui la lettura…

27 marzo 2015 Nessun commento